Nascita di una leggenda
Dal 1903
  • Una fabbrica di armi

    SU ordine del re di Svezia una fabbrica di armi viene fondata a Huskvarna

  • Macchine da cucire

    La fabbrica di armi avvia la produzione di elettrodomestici da cucina e macchine da cucire in ghisa

  • Elettrodomestici da cucina

    La fabbrica di armi avvia la produzione di elettrodomestici da cucina e macchine da cucire in ghisa

  • Biciclette

    Husqvarna include le biciclette nella propria gamma di prodotto

19
03

Inizia un viaggio leggendario

La prima motocicletta di Husqvarna fu svelata nel 1903, una "bicicletta a motore". Husqvarna è stata uno dei primi costruttori di moto con una produzione ininterrotta e questo le ha consentito di imparare "qualche cosa" nel corso di 110 anni di sviluppo.

1933

Il sapore delle prime vittorie

Nelle stagioni 1933 e 1934 di corse su strada, Husqvarna fu una frequentatrice assidua del podio, una tradizione di famiglia che è proseguita nei successivi 80 anni di gare.

19
53

La nascita del Motocross

Nell'Europa postbellica si diffuse una nuova forma di sport motociclistico, battezzato in Belgio come "Moto-cross". Intorno al 1953, furono organizzate competizioni in tutta Europa e le capacità di adattamento delle leggere moto da strada monocilindriche Husqvarna fecero sì che ben presto, queste moto diventassero la prima scelta per l'uso in fuoristrada.

1955

L'iconica Silverpilen

Il suo nome tradotto dallo svedese, la lingua natia di Husqvarna, vuol dire "freccia d'argento". Fu il primo modello pionieristico di Husqvarna ad essere costruito appositamente per il fuoristrada. Agile e pesante solo 75 kg, la forcella telescopica, gli ammortizzatori idraulici e il motore montato sul telaio erano rivoluzionari a quell'epoca.

19
59

Primo campionato mondiale di Motocross di Husqvarna

Rolf Tibblin conquistò il titolo nel 1959 in sella alla sua 250cc Husqvarna. Fu l'inizio di una lunga carriera di successo nelle gare di Motocross sia per Tibblin che per Husqvarna, che lo portò a vincere molti altri titoli iridati, diverse edizioni della "Motocross des Nations" e perfino il titolo Baja 1000.

1960

Riconoscimenti nella classe regina.

Nel 1960, Bill Nilsson mise le mani sul primo titolo mondiale per Husqvarna nella classe 500cc. Husqvarna imparò l'arte della vittoria dalla 250 cc di Tibblin del ’59, costruendo per Nilsson una moto vincente nella classe regina e dando il via ad un dominio nel motocross di grossa cilindrata per Husqvarna.

19
63

I gloriosi anni '60 e '70!

L'alba di un'epoca dorata per Husqvarna proprio nel momento in cui il motociclismo offroad conobbe un boom di diffusione e popolarità. Vincendo costantemente i campionati e le gare più importanti in tutto il mondo, Husqvarna divenne la forza dominante nel Motocross mondiale. Con 14 titoli mondiali di Motocross, 24 titoli europeo di Enduro e 11 vittorie al Baja 1000, Husqvarna divenne ben presto il marchio racing del motociclismo fuoristrada per eccellenza di quell'epoca.

19
70

La costruzione di una leggenda

Nel corso degli anni '70, Husqvarna proseguì la sua marcia vittoriosa nel fuoristrada di tutto il mondo, aggiungendo costantemente titoli di Enduro e Motocross sia negli USA che in Europa all'elenco sempre crescente di riconoscimenti.

1977

Le dirt bike diventano una cosa seria

La leggenda di Husqvarna si diffuse ben al di là del panorama dell'offroad; verso la fine degli anni '70 quello che una volta era un costruttore motociclistico di nicchia divenne improvvisamente oggetto di interesse di grandi aziende. Nel 197, una delle corporation svedesi più grandi, la Electrolux, acquista tutto il gruppo di società Husqvarna.

19
83

Mostrando la strada

Quando Husqvarna svelò un nuovo modello a 4 tempi da 500 cc nel 1983, impose un nuovo termine di riferimento nel settore. Questa moto da fuoristrada leggera, maneggevole e raffreddata ad aria divenne la precorritrice di una nuova generazione di moto da gara a 4 tempi.

19
87

Trasferimento a Sud

Nel 1987 la divisione Husqvarna Motorcycles venne venduta al costruttore italiano di motociclette Cagiva divenendo parte di MV Agusta Motor S.p.A. Le motociclette comunemente note come "Huskies o Husky", sono da questo momento in poi prodotte a Varese.

1988

La grande scissione.

Quando la Husqvarna Motorcycles fu acquistata dalla Cagiva MV Agusta nel 1987, il piano aziendale prevedeva un trasferimento in Italia per il 1988. Il team chiave di sviluppo di Husqvarna scelse di rimanere in Svezia, staccandosi per fondare la "Husaberg" nel 1988.

20
07

BMW acquista la leggenda

I progetti ambiziosi di BMW di espandere la gamma di moto da fuoristrada la portarono, nel 2007, ad acquistare la Husqvarna Motorcycles. La lunga storia e l'elenco di premi vinti nel fuoristrada che solo Husqvarna poteva vantare erano una proposta allettante.

20
13

Una reunion storica: le due aziende tornano ad essere una cosa sola!

Nel 2013, la Pierer Industries AG (proprietaria di Husaberg) acquista la Husqvarna Motorcycles, riportando insieme le due metà del marchio Husqvarna originale degli anni '60 e '70! Per il 2014, il "nuovo" marchio Husqvarna Motorcycles torna alle sue origini gloriose con una tecnologia all'avanguardia e i tradizionali colori iconici svedesi blu, bianco e giallo. La nuovissima gamma di moto da Enduro e Motocross vede il ritorno ai vertici del motociclismo offroad di uno dei costruttori storici. In oltre 50 anni di gare e con oltre 82 titoli iridati conquistati finora, la leggenda di Husqvarna continua!

20
14

UN SUCCESSO STREPITOSO

Il 2014 ha segnato il primo anno di esercizio completo per il marchio Husqvarna Motorcycles di nuova generazione. Grazie al ritorno ai classici colori bianco, blu e giallo, la risposta degli appassionati del settore รจ stata enorme in tutto il mondo, come testimoniano il numero di modelli venduti e il fatturato annuale.

20
15

DI NUOVO SALDAMENTE SU STRADA

Nel 2015 Husqvarna Motorcycles ha delineato la propria visione futura. Con il lancio della moto monocilindrica da strada 701 SUPERMOTO nel 2016 Husqvarna torna alle origini, con un concetto reso famoso negli anni Trenta dal rivoluzionario motore 4 tempi compatto e potentissimo progettato da Folke Mannerstedt.