Pioneering since 1903

AMA SUPERCROSS: A SALT LAKE CITY JASON ANDERSON RESTA IN TESTA ALLA CLASSE 450

IL CAPITANO ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING SI PREPARA AL GRAN FINALE DI CAMPIONATO; WILSON TREDICESIMO NELLA 450, MENTRE IN 250SX WEST HARRISON CHIUDE OTTAVO

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing si è infilato in una pista secca e sabbiosa al Rice-Eccles Stadium di Salt Lake City, nello Utah, per il penultimo round del campionato AMA Supercross. La squadra ha lottato con determinazionecontro le avversità: il pilota 250 Mitchell Harrison è risalito dalle retrovie chiudendo ottavo dopo una caduta a inizio gara, e anche Dean Wilson ha attaccato fino al tredicesimo posto dopo essere stato colpito da un altro pilota in avvio. Il leader della 450 Jason Anderson, che si giocava il campionato, dopo una caduta allo start che lo ha lasciato indietro di due giri si presenta ora con 14 punti di margine a quello che si annuncia un emozionante finale di stagione. 

Mitchell Harrison ha lottato per tutta la serata. Era nella top 5 dopo la partenza della sua manche di qualificazione 250SX West, ma è caduto poco dopo. Risalito in sella si è lanciato all’attacco, chiudendo nono e guadagnandosi la finale. Qui è partito a centro gruppo, ma di nuovo è caduto. Al sesto giro era entrato nella top 15, e mettendoci tutto il cuore è arrivato al traguardo in ottava piazza. Mitchell è attualmente ottavo nella classifica di campionato 250SX West. 

“Le mie qualifiche erano andate benissimo e mi sentivo fiducioso,” ha detto Harrison. “Nella manche di qualificazione sono caduto due volte, ma sono tornato nono con un gran finale di manche. Poi anche nella finale sono caduto al primo giro, ma mi sono ripreso e ho chiuso ottavo. Non posso lamentarmi, sto facendo progressi e sono soddisfatto.” 

Dean Wilson, quarto nelle prove cronometrate, ha curvato nei primi dieci della sua manche di qualificazione, chiudendo il primo giro all’ottavo posto. Si è subito portato in quinta piazza, tenendo botta e conquistando la finale 450. Lasciato il cancelletto a centro gruppo, si è rapidamente portato nella top 10 e stava guidando alla grande, quando è stato colpito da un altro pilota venendo costretto a fermarsi nell’area dei meccanici. Tornato in pista, era sedicesimo a 11 minuti dal termine, e ha recuperato fino alla tredicesima piazza finale. Dean è attualmente settimo nel campionato 450. 

“Mi sentivo meravigliosamente bene sulla moto e ho fatto il quarto tempo in qualifica,” ha detto Wilson. “Poi nella manche di qualificazione sono partito così così, ma ho chiuso quinto ed ero carico per la finale. Lì sono partito nei dieci, ma poi un altro pilota mi ha falciato e sono dovuto andare nell’area dei meccanici. Alla fine solo tredicesimo, ma è oggettivamente il massimo che si potesse fare. Ora guardiamo avanti.” 

A Salt Lake City Jason Anderson era deciso a superare il suoi noti problemi con il mal di quota. Partito con il titolo in vista, si è immediatamente messo a combattere uscendo secondo dal cancelletto della sua manche di qualificazione, e continuando a testa bassa. Volendo conservare le energie, è sceso terzo al settimo giro, arrivando al traguardo in quella posizione. Giunto così alla finale 450, è caduto in partenza dopo essere stato stretto da altri due piloti. La caduta lo ha costretto a rientrare all’area meccanici per sistemare la moto, perdendo due giri. Rientrato in pista per cercare di salvare qualche punto, si è lanciato all’attacco superando un avversario dopo l’altro fino ad arrivare diciassettesimo. Ora si presenta al round finale del campionato con un vantaggio di 14 punti. 

“Era andata bene nelle qualifiche,” ha detto Anderson. “Ho corso anche una bella manche di qualificazione. Purtroppo la caduta alla prima curva in finale mi ha costretto a completare il giro a passo d’uomo. Avevo rotto alcuni raggi, e ho dovuto fermarmi a far cambiare la ruota anteriore, perdendo due giri. Sono riuscito a sdoppiarmi e ad arrivare diciassettesimo, recuperando qualche punticino. Ora andiamo a Las Vegas con 14 punti di margine.” 


Risultati, Salt Lake City SX 

250SX West 
1. Shane McElrath 
2. Adam Cianciarulo 
3. Joey Savatgy 
4. Aaron Plessinger 
5. Chase Sexton 
6. Phillip Nicoletti 
7. Dakota Alix 
8. Mitchell Harrison - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
9. Kyle Chisholm 
10. Martin Castelo 

Classifica di campionato 250SX West 
1. Aaron Plessinger - 196 punti 
2. Adam Cianciarulo - 183 punti 
3. Joey Savatgy - 174 punti 
4. Shane McElrath - 172 punti 
5. Chase Sexton - 150 punti 
6. Justin Hill - 128 punti 
7. Kyle Chisholm - 124 punti 
8. Mitchell Harrison, Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 115 punti 
9. Christian Craig - 106 punti 
10. Phillip Nicoletti - 94 punti 

450 
1. Marvin Musquin 
2. Eli Tomac 
3. Blake Baggett 
4. Christian Craig 
5. Justin Barcia 
6. Justin Brayton 
7. Weston Peick 
8. Benny Bloss 
9. Vince Friese 
10. Tyler Bowers 
… 
13. Dean Wilson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 
… 
17. Jason Anderson - Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing 

Classifica di campionato 450 
1. Jason Anderson, Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 338 punti 
2. Marvin Musquin - 324 punti 
3. Eli Tomac - 292 punti 
4. Justin Brayton - 264 punti 
5. Blake Baggett - 264 punti 
6. Weston Peick - 235 punti 
7. Dean Wilson, Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing - 193 punti 
8. Broc Tickle - 184 punti 
9. Cooper Webb - 181 punti 
10. Justin Barcia - 163 punti

?

Please choose your bike

?

Please choose your bike