Pioneering since 1903

MIKKEL HAARUP CHIUDE GLI INTERNAZIONALI D’ITALIA MX AL SECONDO POSTO DELLA CLASSE MX2

ALTRE DUE OTTIME PRESTAZIONI NELL’ULTIMO ROUND DI MANTOVA PER IL GIOVANE TALENTO ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING

Nel gran finale degli Internazionali d’Italia MX 2019, andato in scena nel circuito lombardo di Mantova, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Mikkel Haarup ha ottenuto l’ottava piazza nella classe MX2. Dopo le sue impressionanti prestazioni nei primi due round di campionato, questo risultato ha permesso al giovane danese di consolidare un’ottima piazza d’onore nella classifica finale degli Internazionali d’Italia. 

Mentre profondi canali che si formavano nella soffice sabbia di Mantova durante le manche della domenica, Mikkel Haarup ha accumulato altra esperienza di gara sulla sua FC 250. Dopo aver chiuso la manche MX2 all’ottavo posto, il giovane danese ha concluso al tredicesimo posto la manche Supercampione che mescolava MX1 ed MX2. 

Tornato in gara sulla sua FC 450 dopo aver saltato il secondo round di campionato, Arminas Jasikonis aveva elevate aspettative per la finale degli Internazionali d’Italia MX a Mantova. Dopo essere partito bene nella manche MX2, stava correndo in ottava posizione quando una caduta lo ha purtroppo costretto al ritiro. 

Arminas Jasikonis e Mikkel Haarup torneranno in azione il prossimo 17 febbraio all’Hawkstone International MX 2019, in Gran Bretagna, dove saranno raggiunti dai membri del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing MX2, Thomas Kjer-Olsen e Jed Beaton. 

Mikkel Haarup: “Sono davvero soddisfatto della mia seconda posizione a questi Internazionali. È stato il modo migliore di iniziare il mio 2019, e ci ha permesso di fare un’ottima esperienza in gara in vista di questa lunga stagione. Qui a Mantova ho faticato un po’ a trovare un buon ritmo, ma per fortuna la cosa non ha influito sulla mia posizione in campionato. Sto imparando moltissimo da ogni gara, e le cose possono solo migliorare da qui in avanti. Ora torneremo in Belgio con il team, e passerò la settimana allenandomi nelle piste vicine alla sede del team prima di partire per l’Hawkstone International il prossimo weekend.” 

Arminas Jasikonis: “Non è stato un buon weekend per me, ma stiamo già guardando avanti. Nonostante la pista bucata e insidiosa, la mia velocità era buona. Sono partito discretamente nella prima manche, ed ero ottavo quando una caduta mi ha tolto le possibilità di finire. È stata una brutta caduta all’ingresso di un salto, e ho sbattuto violentemente a terra. Per fortuna non mi sono fatto male, e con un paio di giorni di riposo penso di poter riprendere gli allenamenti. La velocità come dicevo c’era, ma qualche errorino e la mancanza di abitudine alla gare mi hanno reso le cose difficili. Ora si andrà all’Hawkstone International e spero che in Gran Bretagna arriveranno risultati migliori per me.” 


Risultati – Internazionali d’Italia Motocross 2019, Round 3
 

MX1
1. Tim Gajser (Honda) 15 giri, 29:18.952; 2. Romain Febvre (Yamaha) 29:28.268; 3. Antonio Cairoli (KTM) 29:47.321… 7. Tanel Leok (Husqvarna) 30:09.817… 11. Matiss Karro (Husqvarna) 31:07.128… 18. Johannes Nermann (Husqvarna) 14 giri, 30:07.694… 25. Nicolas Bender (Husqvarna) 30:50.501… 34. Davide Bertugli (Husqvarna) 13 giri, 29:25.135… 37. Alessandro Lentini (Husqvarna) 30:57.413… 40. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 7 giri, 14:01.622 

MX2 
1. Jorge Prado (KTM) 15 giri, 29:51.052; 2. Brian Moreau (Kawasaki) 30:09.940; 3. Tom Vialle (KTM) 30:16.161… 8. Mikkel Haarup (Husqvarna) 30:26.043… 14. Alberto Forato (Husqvarna) 30:49.032… 16. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 30:56.383… 21. Joakin Furbetta (Husqvarna) 31:16.340… 32. Alessandro Manucci (Husqvarna) 14 giri, 30:12.166; 33. Maximilian Spies (Husqvarna) 30:27.00835. Gianmarco Cenerelli (Husqvarna) 31:06.372 

Supercampione 
1. Antonio Cairoli (KTM) 13 giri, 25:47.062; 2. Max Nagl (KTM) 26:05.324; 3. Jorge Prado (KTM) 26:07.708… 7. Tanel Leok (Husqvarna) 26:30.155… 13. Mikkel Haarup (Husqvarna) 26:48.690; 14. Alberto Forato (Husqvarna) 26:53.920… 24. Johannes Nermann (Husqvarna) 27:46.480… 30. Joakin Furbetta (Husqvarna) 12 giri, 26:26.427; 31. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 26:38.193 

Classifiche finali di campionato 

MX1 
1. Antonio Cairoli (KTM) 320 punti; 2. Romain Febvre (Yamaha) 300; 3. Tim Gajser (Honda) 280… 5. Tanel Leok (Husqvarna) 165… 8. Matiss Karro (Husqvarna) 106… 16. Johannes Nermann (Husqvarna) 69… 19. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 61… 26. Alessandro Lentini (Husqvarna) 43; 27. Thomas Martelli (Husqvarna) 43… 39. Roberto Ciannavei (Husqvarna) 16… 41. Ramon Savioli (Husqvarna) 13 

MX2 
1. Jorge Prado (KTM) 360 punti; 2. Mikkel Haarup (Husqvarna) 195; 3. Michele Cervellin (Yamaha) 180… 6. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 137… 12. Alberto Forato (Husqvarna) 92… 23. Joakin Furbetta (Husqvarna) 48… 27. Gianmarco Cenerelli (Husqvarna) 43… 39. Roland Edelbacher (Husqvarna) 24; 40. Raf Meuwissen (Husqvarna) 23… 58. Leonardo Angeli (Husqvarna) 9 

Supercampione 
1. Antonio Cairoli (KTM) 240 punti; 2. Tim Gajser (Honda) 200; 3. Jorge Prado (KTM) 160… 7. Tanel Leok (Husqvarna) 95… 8. Mikkel Haarup (Husqvarna) 90… 15. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 48… 17. Matiss Karro (Husqvarna) 44… 19. Alberto Forato (Husqvarna) 43… 24. Johannes Nermann (Husqvarna) 36
?

Please choose your bike

?

Please choose your bike