Pioneering since 1903

MXGP: PAULS JONASS TERZO NEL GP DI TURCHIA

IL PILOTA ROCKSTAR ENERGY HUSQVARNA FACTORY RACING CONQUISTA UN ALTRO PODIO GRAZIE AL 2-5 DI AFYONKARAHISAR

Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Pauls Jonass ha conquistato il secondo podio consecutivo in MXGP, chiudendo terzo assoluto nel round 17 del Campionato del mondo di Motocross FIM 2019, il MXGP di Turchia.

Dopo una notevole piazza d’onore in Gara1, dietro al solo vincitore di giornata Jeffrey Herlings, Jonass ha completato il penultimo round di campionato con un solido quinto posto in Gara2. Il suo compagno di squadra in MXGP Arminas Jasikonis ha invece vissuto un weekend di alterne fortune, con un 10-13 nelle due manche. Il pilota Rockstar Energy Husqvarna della classe MX2 Thomas Kjer Olsen non ha invece potuto riportare alcun punto dalla Turchia, a causa di una severa intossicazione alimentare.

Salendo sul podio della classe MXGP per il secondo weekend consecutivo, il pilota Rockstar Energy Husqvarna Pauls Jonass ha di nuovo mostrato un impressionante stato di forma in questa parte finale di stagione. L’ex campione del mondo della MX2 ha corso in modo estremamente positivo ad Afyonkarahisar, cogliendo sulla sua FC 450 il primo holeshot in carriera nella MXGP in Gara1. Facendo seguire una prestazione senza errori, Pauls è stato superato da un solo pilota, Jeffrey Herlings, completando i 18 giri della manche in seconda posizione.

Jonass ha iniziato la seconda manche quasi altrettanto bene, curvando sesto dopo lo start, ma alcuni piccoli errori lo hanno poi portato a chiudere il primo giro in ottava piazza. Restando composto e realizzando un’altra manche senza errori, Pauls ha saputo scalare una posizione al secondo giro e un’altra al terzo, riuscendo poi a salire in quinta piazza all’ottavo giro per poi conservarla fino al traguardo, assicurandosi così il terzo posto di giornata.

Il 10-13 finale non riflette invece la reale velocità di Arminas Jasikonis, che ha chiuso il MXGP di Turchia in undicesima posizione. Partito decimo al cancello di Gara1, dopo aver perso qualche posizione Arminas è rimontato fino a decimo al traguardo. Purtroppo, dopo aver mostrato una buona velocità in avvio di Gara2 realizzando numerosi sorpassi, Jasikonis è poi caduto nelle ultime fasi di gara terminando tredicesimo.

Per il pilota Rockstar Energy Husqvarna Thomas Kjer Olsen il MXGP di Turchia è stato un weekend da dimenticare. Con il suo compagno di squadra Jed Beaton ancora fuori dai giochi per infortunio, TKO sperava di salire sul podio del penultimo GP stagionale, ma è stato vittima di una forte intossicazione alimentare venerdì sera che lo ha messo fuori combattimento. Thomas ha trovato le energie per completare un giro della manche di qualificazione MX2, in modo da assicurarsi un posto al cancelletto delle manche domenicali. Ma dopo aver stretto i denti per I primi 12 giri di Gara1, Kjer Olsen ha dovuto ritirarsi esausto.

Manca ora un solo round del campionato del mondo di Motocross FIM 2019, il MXGP di Cina che si correrà a Shangai il prossimo weekend del 15 settembre.

Pauls Jonass: “Questo è stato davvero un ottimo GP, pur non essendo iniziato nel modo migliore. Per recuperare dalla caduta in partenza nella manche di qualificazione ho dovuto spingere molto, ma questo mi ha dato maggior fiducia per le manche di oggi, sapendo di avere buona velocità su una pista che mi piace. L’holeshot in Gara1 è stato bellissimo: ho lavorato molto sulle partenze, e cogliere il primo holeshot è molto positivo. Mi sono sentito a posto per tutta la manche: dopo che Herlings mi ha superato ho guidato ancora bene, e il secondo posto è comunque fantastico. Anche Gara2 è andata bene, pur se dopo la buona partenza ho perso qualche posizione per dei piccoli errori. Ma ho mantenuto un buon ritmo recuperando fino a conquistare il podio di giornata, che è un bellissimo modo di concludere il GP. Ora aspettiamo la Cina!”

Arminas Jasikonis: “Per me è stato un weekend di alti e bassi, ma pur non essendo arrivato a questo GP ella forma migliore ci sono alcuni aspetti positivi. Mi sentivo bene, ma su una pista così veloce non è facile sorpassare. In Gara2 ho trovato un buon ritmo e stavo spingendo, riuscendo a fare qualche sorpasso, ma una volta arrivato alle spalle di Paulin è stato difficile avanzare ancora. Poi ho fatto qualche errore, sono arrivato lungo in una curva e ho perso qualche posizione. Ora lavorerò sodo col team in modo da arrivare in Cina pronto a chiudere il campionato con un acuto.”

Thomas Kjer Olsen: “Un weekend pessimo: non voglio entrare nei dettagli, ma venerdì notte sono stato malissimo, con febbre molto alta. Sapevo che completando un giro della manche di qualificazione avrei potuto sperare di allinearmi domenica, e ci sono riuscito. In Gara1 ho dato tutto, ma ho finito le energie ed era troppo rischioso proseguire su una pista così veloce. È un vero peccato, ma spero di rimettermi abbastanza in fretta da chiudere la stagione alla grande in Cina.”


Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM 2019, round 17

MXGP
1. Jeffrey Herlings (KTM) 50 punti; 2. Glenn Coldenhoff (KTM) 42; 3. Pauls Jonass (Husqvarna) 38… 11. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 19; 17. Tanel Leok (Husqvarna) 6; 21. Artem Guryev (Husqvarna) 1...

MXGP - Gara1
1. Jeffrey Herlings (KTM) 35:00.462, 18 giri; 2. Pauls Jonass (Husqvarna) 35:05.751; 3. Glenn Coldenhoff (KTM) 35:15.362… 10. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 35:27.083; 18. Tanel Leok (Husqvarna) 36:41.033; 20. Artem Guryev (Husqvarna) 36:04.754, 17 giri...

MXGP - Gara2
1. Jeffrey Herlings (KTM) 35:07.079, 18 giri; 2. Glenn Coldenhoff (KTM) 35:09.376; 3. Tim Gajser (Honda) 35:40.611… 5. Pauls Jonass (Husqvarna) 35:46.899; 13. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 36:22.187; 16. Tanel Leok (Husqvarna) 35:22.155, 17 giri; 19. Artem Guryev (Husqvarna) 36:20.862...

MX2
1. Jorge Prado (KTM) 50 punti; 2. Jago Geerts (Yamaha) 38; 3. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) 36… 8. Alberto Forato (Husqvarna) 25; 10. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 21. Alvin Ostlund (Husqvarna) 11...

MX2 - Gara1
1. Jorge Prado (KTM) 34:20.136, 17 giri; 2. Jago Geerts (Yamaha) 34:41.915; 3. Calvin Vlaanderen (Honda) 34:47.824… 9. Alberto Forato (Husqvarna) 35:10.258; 11. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 35:17.917; 16. Alvin Ostlund (Husqvarna) 35:35.249...

MX2 - Gara2
1. Jorge Prado (KTM) 34:09.237, 17 giri; 2. Tom Vialle (KTM) 34:19.415; 3. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) 34:21.197… 8. Alberto Forato (Husqvarna) 34:44.326; 10. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 35:08.126; 15. Alvin Ostlund (Husqvarna) 35:33.362...

Classifiche di campionato – dopo il round 17

MXGP
1. Tim Gajser (Honda) 744 punti; 2. Jeremy Sewer (Yamaha) 542; 3. Gauthier Paulin (Yamaha) 499… 6. Pauls Jonass (Husqvarna) 428; 7. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 416; 16. Tanel Leok (Husqvarna) 181; 29. Andero Lusbo (Husqvarna) 29; 33. Adam Coles (Husqvarna) 22...

MX2
1. Jorge Prado (KTM) 787 punti; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 592; 3. Jago Geerts (Yamaha) 505… 12. Jed Beaton (Husqvarna) 250; 17. Alvin Ostlund (Husqvarna) 171; 19. Davey Pootjes (Husqvarna) 157; 21. Dylan Walsh (Husqvarna) 137…

?

Please choose your bike

?

Please choose your bike