Hej LISBONA

by Danielle Penberthy URBAN EXPLORER E IMPRENDITRICE

Per un giorno, Danielle Penberthy ha visto il mondo da una prospettiva del tutto nuova: una full immersion ambita da ogni esploratore urbano su 2 ruote. Una gradita opportunità per scambiare la dimestichezza con la sua Los Angeles con le vie storiche di Lisbona, e la sua fida Husqvarna SVARTPILEN 401 per una più potente SVARTPILEN 701.  

UN PO' DI PROSPETTIVA 

Originaria di Pittsburgh, in Pennsylvania, un coraggioso trasferimento dall'altra parte degli Stati Uniti e un profilo completamente rinnovato hanno aperto nuove opportunità per Danielle. Nota nel mondo dei social media come ‘Blonde Danny’, oggi vive a Los Angeles e può dedicarsi a tempo pieno alla sua passione per i motori. Le auto sono sempre state oggetto del suo interesse, fin da giovanissima, e oggi non può fare a meno di condividere con il resto del mondo qualunque cosa abbia un motore e una buona dose di stile.

Fare della propria passione una professione è il sogno di chiunque e Danny è stata abbastanza fortunata da riuscirci. Ha avuto l'opportunità di lavorare con alcuni dei migliori concessionari degli USA, occupandosi di social media, siti web e organizzazione eventi, oltre ad avere recentemente rilanciato uno dei più grandi show automobilistici della California, il SupercarShowOC. La sua presenza online è stata ciò che le ha offerto questa opportunità di girare per le strade di Lisbona nel suo nuovo ruolo per il marchio Husqvarna Motorcycles.

UNA PROSPETTIVA DEL TUTTO NUOVA

Non esiste un modo facile per comprendere appieno le incredibili sensazioni regalate dal motociclismo, puoi solo salire in sella e provarle in prima persona. È come scoprire un universo completamente nuovo e, spinto dalla curiosità, non puoi fare a meno di vedere dove ti porterà. Buon per Danny, che non solo ha avuto la possibilità di scoprirne un po' di più, ma anche di osservare tutto da una prospettiva completamente diversa. 

LA PROSPETTIVA EMOTIVA

In una città nuova, in sella a una moto nuova e con i riflettori puntati dritti su di lei: si può ben dire che aleggiava un po' di nervosismo nell'aria. Ma non appena la dopamina inizia a scorrere nelle vene, l'euforia prende il posto dello stress, così basta la prima manata di gas per dire addio all'ansia! Disturbata dal jet lag o meno, la prima scarica di adrenalina le ha fornito tutta l'energia che le serviva per dare il via alle nostre esplorazioni urbane. 

UNA PROSPETTIVA INTERESSANTE

Le grandi città come Parigi, Londra e Roma sono crocevia di viaggiatori internazionali, ma l'Europa è piena di perle nascoste e Lisbona è senza dubbio una di queste. È una città in cui la tradizione si fonde in modo naturale con un deciso modernismo e una mentalità progressista. È piena di gente di carattere, street art vivace, pavimentazioni fantastiche e Azulejo (il nome delle piastrelle in ceramica smaltata e decorata, diffuse in tutto il Portogallo e nelle sue ex colonie). 

Percorrere le vie di Lisbona in motocicletta è un ottimo modo per ammirare alcuni dei suoi sbalorditivi esempi di street art. Un tempo semplice forma di ribellione anarchica, oggi la street art sta contribuendo a cambiare l'atmosfera di varie città europee. Noti artisti come Pichi & Avo e anche Ericailcane, il quale ha dipinto l'enorme coccodrillo graffitato chiamato "Lacrime di coccodrillo", hanno aiutato a dare un nuovo volto a questa splendida città. Quando ci imbattiamo nell'opera caratteristica di Millo, ci ricordiamo quanto sia comodo esplorare i paesaggi urbani su due ruote. Basta fermarsi, scendere e cogliere l'opportunità di ammirare tutto. 

Danny si è fatta facilmente strada tra le vie strette e a volte antiche di Lisbona, godendosi la potenza e l'agilità che aveva a disposizione. Aggirando molte delle principali attrazioni turistiche, eravamo in cerca di una prospettiva urbana unica, ma era chiaro che Danny se n'era già impossessata guidando. 

"Adoro mettermi spesso in situazioni che non ho mai vissuto prima. Mi dà una scarica di adrenalina."

Danielle Penberthy

LA PROSPETTIVA INTERNA

Dopo avere visto le mura che danno forma a questo cortile urbano, abbiamo deciso di avventurarci ulteriormente all'interno per osservarlo più da vicino. In cerca della vera Lisbona, abbiamo fatto una sosta al Restaurante Beira Alta per una dose massiccia di caffeina che ci desse la carica per continuare a girovagare nel pomeriggio. Dopo tutto, quando ti trovi in una città che un tempo ospitava i più grandi esploratori del mondo, come Vasco da Gama, Magellano e il principe Enrico il Navigatore, non puoi che sentirti ispirato. Per quei grandi viaggiatori il mare rappresentava l'ultima frontiera e desideravamo ammirare la stessa vista che li aveva sedotti così tanti anni prima. 

UNA PROSPETTIVA PIÙ PROFONDA

Lisbona è l'unica capitale europea che vanta tramonti sull'oceano e noi volevamo a tutti i costi vederne uno. Dopo un breve tragitto fuori città, siamo arrivati alla Praia da Adraga. Anche se costume e telo da mare sarebbero stati più appropriati, fermandoci sull'oceano abbiamo avuto modo di riposarci e ripensare a una giornata davvero straordinaria.  

Lasciando vagare lo sguardo sull'Atlantico, Danny poteva immaginare che laggiù, da qualche parte, si trovava il continente che lei chiama casa. Aveva fatto un lungo viaggio e pensava ai luoghi da cui era partita nel corso degli ultimi due anni; non posso fare a meno di pensare che per lei è stata anche l'occasione per riflettere sui traguardi raggiunti. Si dice spesso che la vita è dei coraggiosi e, mentre il suo primo giorno in Europa volge al termine, si ha la certezza che il suo cuore impavido stia dando i suoi frutti. 

UN'ULTIMA PROSPETTIVA

Entusiasta del mezzo a 2 ruote che ha avuto il piacere di guidare, Danny era contenta di avere ancora qualche giorno davanti a sé per fantastici giri in moto. Partecipando al lancio della SVARTPILEN 701 sui media globali, avrebbe avuto l'opportunità di guidare insieme a giornalisti di tutto il mondo, condividendo con loro il suo punto di vista. 

Con il casco in testa e i suoi riccioli dorati al vento, Danielle diventa ‘Blonde Danny’. Una giovane donna coraggiosa e determinata, assolutamente intenzionata a lasciare il segno nel mondo. Una somiglianza non casuale con la SVARTPILEN 701, una moto decisa a lasciare il segno su chi cerca di riaccendere la propria passione per il motociclismo. 

Danielle Penberthy ha partecipato al concorso online "Diventa un Ambassador" ed è stata selezionata come vincitrice tra i tantissimi aspiranti da ogni angolo del globo. Ora si gode il mondo da una nuova prospettiva in sella alla sua SVARTPILEN 401. 

London

Orlando Bloom

Leggi la storia e scopri il motivo per cui è un appassionato di motociclette

?

Please choose your bike

?

Please choose your bike