The next evolution in motocross technology

TC 250

  • Scegli il colore
Grazie alla sua sapiente costruzione che include tecnologia all'avanguardia e componenti di alta qualità, la TC 250 2025 si conferma al vertice dell'altamente competitiva categoria di moto da cross a 2 tempi da 250 cm³. Il motore leggero è in grado di erogare una coppia superiore rispetto a qualsiasi altro 2 tempi da 250 cm³, diventando un punto di riferimento nella sua categoria, ed è alloggiato all'interno di un nuovo telaio in acciaio al cromo-molibdeno che migliora comfort e agilità in curva. L'avviamento elettrico facilita la partenza, mentre l'aggiornamento della messa a punto delle sospensioni WP Suspension e la modifica dei leveraggi dell'ammortizzatore offrono maggiore flessibilità e prestazioni impareggiabili in pista. Le nuove sovrastrutture, rifinite con grafiche discrete d'ispirazione svedese applicate con tecnologia in-mold, per una finitura elegante e duratura, assicurano massima libertà di movimento e affaticamento ridotto.
  • PHO_BIKE_90_RE_TC-250-MY25-90-right_#SALL_#AEPI_#V1.png
    PHO_BIKE_90_LI_TC-250-MY25-90-left_#SALL_#AEPI_#V1.png
    PHO_BIKE_PERS_REVO_TC-250-MY25-front-right_#SALL_#AEPI_#V1.png
Grazie alla sua sapiente costruzione che include tecnologia all'avanguardia e componenti di alta qualità, la TC 250 2025 si conferma al vertice dell'altamente competitiva categoria di moto da cross a 2 tempi da 250 cm³. Il motore leggero è in grado di erogare una coppia superiore rispetto a qualsiasi altro 2 tempi da 250 cm³, diventando un punto di riferimento nella sua categoria, ed è alloggiato all'interno di un nuovo telaio in acciaio al cromo-molibdeno che migliora comfort e agilità in curva. L'avviamento elettrico facilita la partenza, mentre l'aggiornamento della messa a punto delle sospensioni WP Suspension e la modifica dei leveraggi dell'ammortizzatore offrono maggiore flessibilità e prestazioni impareggiabili in pista. Le nuove sovrastrutture, rifinite con grafiche discrete d'ispirazione svedese applicate con tecnologia in-mold, per una finitura elegante e duratura, assicurano massima libertà di movimento e affaticamento ridotto.
Più veloce e più composta

01. Più veloce e più composta

Più veloce e più composta

Motore

Il motore della TC 250 raggiunge il massimo delle prestazioni di un 2 tempi, con un'erogazione di potenza da 53 CV e un peso di appena 23,9 kg. Dotata delle più recenti innovazioni tecniche, la TC 250 è equipaggiata con sistema di iniezione elettronica, che riduce i costi di esercizio, elimina la necessità di modificare la carburazione e migliora l'affidabilità. L'aggiunta dell'avviamento elettrico aumenta la semplicità di questo modello molto popolare e garantisce una partenza veloce in qualunque situazione.

Cilindro

Il cilindro vanta un alesaggio da 66,4 mm e, con l'introduzione dell'iniezione elettronica, la valvola parzializzatrice tradizionale viene sostituita da un sistema di controllo elettronico dello scarico. Questa tecnologia altamente innovativa gestisce l'apertura dei canali di scarico laterali in anticipo rispetto all'apertura dei canali di scarico principali, in modo da erogare una potenza vigorosa e controllabile. Il contorno superiore del canale di scarico presenta una finitura fresata per migliorare fasatura e offrire prestazioni impareggiabili.

Albero motore

L'albero motore è stato progettato pensando a ridurre il peso, allo scopo di incrementare la risposta dell'acceleratore. L'equilibrio perfetto delle masse rotanti è ottenuto bilanciando i pesi del volano dell'albero motore, del rotore e del contralbero.

Carter motore

I processi di pressofusione ad alta pressione permettono di realizzare carter motore con pareti più sottili, al fine di ridurre al minimo il peso complessivo e di disporre l'albero motore nella posizione perfetta per ottimizzare la centralizzazione delle masse. Questo design intelligente favorisce l'equilibrio generale e l'agilità della TC 250, mentre i sostegni del motore simmetrici migliorano ulteriormente le caratteristiche di flessibilità della ciclistica.

Contralbero

La Husqvarna TC 250 incorpora un controalbero di equilibratura montato lateralmente che riduce notevolmente le vibrazioni garantendo una guida più fluida e confortevole.

Frizione DDS

La frizione DDS (Damped Diaphragm Steel) montata sulla TC 250 si presenta unica, in quanto viene usato un tappo di compressione in acciaio con singola valvola lamellare al posto delle tradizionali molle elicoidali. Inserita all'interno di una campana in acciaio fresato CNC, la frizione vanta un design complessivo che contribuisce alla struttura compatta del motore e presenta un sistema di smorzamento in grado di migliorare trazione e durata.

Scatola del cambio

La scatola del cambio a 5 marce della TC 250 è prodotta in esclusiva da Pankl Racing Systems per offrire la massima durata e garantisce cambi di marcia fluidi e precisi. Inoltre, la punta della leva del cambio migliora il leveraggio e previene l'accumulo di sporco, anche nelle condizioni più estreme.

Più veloce e più composta

Motore

Il motore della TC 250 raggiunge il massimo delle prestazioni di un 2 tempi, con un'erogazione di potenza da 53 CV e un peso di appena 23,9 kg. Dotata delle più recenti innovazioni tecniche, la TC 250 è equipaggiata con sistema di iniezione elettronica, che riduce i costi di esercizio, elimina la necessità di modificare la carburazione e migliora l'affidabilità. L'aggiunta dell'avviamento elettrico aumenta la semplicità di questo modello molto popolare e garantisce una partenza veloce in qualunque situazione.
Più veloce e più composta

Cilindro

Il cilindro vanta un alesaggio da 66,4 mm e, con l'introduzione dell'iniezione elettronica, la valvola parzializzatrice tradizionale viene sostituita da un sistema di controllo elettronico dello scarico. Questa tecnologia altamente innovativa gestisce l'apertura dei canali di scarico laterali in anticipo rispetto all'apertura dei canali di scarico principali, in modo da erogare una potenza vigorosa e controllabile. Il contorno superiore del canale di scarico presenta una finitura fresata per migliorare fasatura e offrire prestazioni impareggiabili.
Più veloce e più composta

Albero motore

L'albero motore è stato progettato pensando a ridurre il peso, allo scopo di incrementare la risposta dell'acceleratore. L'equilibrio perfetto delle masse rotanti è ottenuto bilanciando i pesi del volano dell'albero motore, del rotore e del contralbero.
Più veloce e più composta

Carter motore

I processi di pressofusione ad alta pressione permettono di realizzare carter motore con pareti più sottili, al fine di ridurre al minimo il peso complessivo e di disporre l'albero motore nella posizione perfetta per ottimizzare la centralizzazione delle masse. Questo design intelligente favorisce l'equilibrio generale e l'agilità della TC 250, mentre i sostegni del motore simmetrici migliorano ulteriormente le caratteristiche di flessibilità della ciclistica.
Più veloce e più composta

Contralbero

La Husqvarna TC 250 incorpora un controalbero di equilibratura montato lateralmente che riduce notevolmente le vibrazioni garantendo una guida più fluida e confortevole.
Più veloce e più composta

Frizione DDS

La frizione DDS (Damped Diaphragm Steel) montata sulla TC 250 si presenta unica, in quanto viene usato un tappo di compressione in acciaio con singola valvola lamellare al posto delle tradizionali molle elicoidali. Inserita all'interno di una campana in acciaio fresato CNC, la frizione vanta un design complessivo che contribuisce alla struttura compatta del motore e presenta un sistema di smorzamento in grado di migliorare trazione e durata.
Più veloce e più composta

Scatola del cambio

La scatola del cambio a 5 marce della TC 250 è prodotta in esclusiva da Pankl Racing Systems per offrire la massima durata e garantisce cambi di marcia fluidi e precisi. Inoltre, la punta della leva del cambio migliora il leveraggio e previene l'accumulo di sporco, anche nelle condizioni più estreme.
Guida più agevole

02. Guida più agevole

Guida più agevole

Telaio al cromo-molibdeno

Per l'edizione 2025, il telaio attorno al sostegno dell'ammortizzatore e al cannotto di sterzo è stato realizzato con meno materiale e lo spessore delle pareti è stato rivisto nelle aree maggiormente sollecitate per migliorare la robustezza complessiva. Insieme, queste modifiche riducono il peso del telaio di 300 g consentendo una migliore tenuta in curva, impareggiabili livelli di feedback per il pilota, l'assorbimento dell'energia, oltre a un'eccezionale stabilità sui rettilinei. Il telaio è rifinito con un'esclusiva vernice a polvere blu metallizzato e con protezioni del telaio che garantiscono il massimo livello di protezione, durata e aderenza in qualunque condizione.

Telaietto posteriore in alluminio rinforzato con poliammide

Composto al 60% da poliammide e al 40% da alluminio, il telaietto posteriore formato da due pezzi assicura una resistenza e una durata eccezionali, a fronte di un peso totale di appena 1,8 kg. I longheroni nella parte inferiore del telaietto posteriore così come i supporti del telaio sono prodotti in alluminio pressofuso per un'affidabilità notevolmente migliorata. La sezione superiore del telaietto posteriore è realizzata in poliammide stampata a iniezione, al fine di consentire specifiche caratteristiche di flessibilità e una struttura leggera.

Piastre della forcella

In un tutt'uno con il design del telaio e il setup delle sospensioni, le piastre della forcella fresate CNC assicurano una geometria calcolata in modo preciso per una stabilità straordinaria. La flessione del manubrio può essere personalizzata grazie al morsetto del manubrio che offre due opzioni di montaggio: con gommino del parastrappi per minori vibrazioni oppure fisso per esaltare il feedback dall'anteriore. La piastra della forcella superiore è più rigida per garantire un'azione della forcella più fluida e riveste un ruolo essenziale nel perfetto allineamento della ruota anteriore a vantaggio di una maneggevolezza superiore.

Sospensione anteriore WP XACT

Le forcelle WP XACT-AER da 48 mm sono state riviste per l'edizione 2025 in modo da adattarsi al nuovo telaio, riducendo il peso e aumentando al contempo la flessibilità. Progettate come un sistema a cartuccia chiusa, le forcelle sono dotate di una molla ad aria incapsulata regolabile e di una camera dell'olio pressurizzata per un'azione fluida e uno smorzamento costante. I bypass per olio e aria riducono i picchi di pressione e, in combinazione con un sistema di smorzamento mid-valve e un hydrostop che applica una forza di smorzamento progressivo negli ultimi 40 mm di escursione, le forcelle offrono un feedback preciso al pilota. Le impostazioni sono facilmente regolabili grazie a una singola valvola pneumatica per il precarico e a registri di compressione ed estensione facilmente accessibili. Ogni moto è dotata di una pompa per regolare la pressione della molla ad aria.

Ammortizzatore WP XACT

L'ammortizzatore WP XACT, rivisitato per adattarsi al telaio aggiornato più leggero, offre un'escursione di 293 mm. All'interno si trova un pistone principale ottimizzato con la fluidodinamica computazionale (CFD) allo scopo di migliorare il comfort di partenza, il che offre un valido supporto in qualunque condizione. I leveraggi sono inoltre dotati di guarnizioni aggiornate con minore coefficiente di attrito, mentre un nuovo bullone consente di ridurre il peso. L'estensione e la compressione sia alle basse che alle alte velocità possono essere regolate manualmente in tutta facilità per agevolare le modifiche all'assetto.

Forcellone

Il forcellone è realizzato utilizzando un processo di pressofusione, per ottenere una rigidità ottimale. Per ottimizzare e rispettare le caratteristiche di flessibilità della nuova ciclistica, è stato utilizzato un asse posteriore da 22 mm. Inoltre, il pattino della guida della catena rivisitato offre una maggiore durata, mentre il guidacatena è stato progettato per essere meno soggetto a restare impigliato in oggetti esterni.

Guida più agevole

Telaio al cromo-molibdeno

Per l'edizione 2025, il telaio attorno al sostegno dell'ammortizzatore e al cannotto di sterzo è stato realizzato con meno materiale e lo spessore delle pareti è stato rivisto nelle aree maggiormente sollecitate per migliorare la robustezza complessiva. Insieme, queste modifiche riducono il peso del telaio di 300 g consentendo una migliore tenuta in curva, impareggiabili livelli di feedback per il pilota, l'assorbimento dell'energia, oltre a un'eccezionale stabilità sui rettilinei. Il telaio è rifinito con un'esclusiva vernice a polvere blu metallizzato e con protezioni del telaio che garantiscono il massimo livello di protezione, durata e aderenza in qualunque condizione.
Guida più agevole

Telaietto posteriore in alluminio rinforzato con poliammide

Composto al 60% da poliammide e al 40% da alluminio, il telaietto posteriore formato da due pezzi assicura una resistenza e una durata eccezionali, a fronte di un peso totale di appena 1,8 kg. I longheroni nella parte inferiore del telaietto posteriore così come i supporti del telaio sono prodotti in alluminio pressofuso per un'affidabilità notevolmente migliorata. La sezione superiore del telaietto posteriore è realizzata in poliammide stampata a iniezione, al fine di consentire specifiche caratteristiche di flessibilità e una struttura leggera.
Guida più agevole

Piastre della forcella

In un tutt'uno con il design del telaio e il setup delle sospensioni, le piastre della forcella fresate CNC assicurano una geometria calcolata in modo preciso per una stabilità straordinaria. La flessione del manubrio può essere personalizzata grazie al morsetto del manubrio che offre due opzioni di montaggio: con gommino del parastrappi per minori vibrazioni oppure fisso per esaltare il feedback dall'anteriore. La piastra della forcella superiore è più rigida per garantire un'azione della forcella più fluida e riveste un ruolo essenziale nel perfetto allineamento della ruota anteriore a vantaggio di una maneggevolezza superiore.
Guida più agevole

Sospensione anteriore WP XACT

Le forcelle WP XACT-AER da 48 mm sono state riviste per l'edizione 2025 in modo da adattarsi al nuovo telaio, riducendo il peso e aumentando al contempo la flessibilità. Progettate come un sistema a cartuccia chiusa, le forcelle sono dotate di una molla ad aria incapsulata regolabile e di una camera dell'olio pressurizzata per un'azione fluida e uno smorzamento costante. I bypass per olio e aria riducono i picchi di pressione e, in combinazione con un sistema di smorzamento mid-valve e un hydrostop che applica una forza di smorzamento progressivo negli ultimi 40 mm di escursione, le forcelle offrono un feedback preciso al pilota. Le impostazioni sono facilmente regolabili grazie a una singola valvola pneumatica per il precarico e a registri di compressione ed estensione facilmente accessibili. Ogni moto è dotata di una pompa per regolare la pressione della molla ad aria.
Guida più agevole

Ammortizzatore WP XACT

L'ammortizzatore WP XACT, rivisitato per adattarsi al telaio aggiornato più leggero, offre un'escursione di 293 mm. All'interno si trova un pistone principale ottimizzato con la fluidodinamica computazionale (CFD) allo scopo di migliorare il comfort di partenza, il che offre un valido supporto in qualunque condizione. I leveraggi sono inoltre dotati di guarnizioni aggiornate con minore coefficiente di attrito, mentre un nuovo bullone consente di ridurre il peso. L'estensione e la compressione sia alle basse che alle alte velocità possono essere regolate manualmente in tutta facilità per agevolare le modifiche all'assetto.
Guida più agevole

Forcellone

Il forcellone è realizzato utilizzando un processo di pressofusione, per ottenere una rigidità ottimale. Per ottimizzare e rispettare le caratteristiche di flessibilità della nuova ciclistica, è stato utilizzato un asse posteriore da 22 mm. Inoltre, il pattino della guida della catena rivisitato offre una maggiore durata, mentre il guidacatena è stato progettato per essere meno soggetto a restare impigliato in oggetti esterni.
Ergonomia per zero fatica

03. Ergonomia per zero fatica

Ergonomia per zero fatica

Sovrastrutture funzionali

Le nuove sovrastrutture sono state progettate per consentire ai piloti di dare il meglio di sé per periodi di tempo prolungati. Dopo innumerevoli ore di test e perfezionamenti, le superfici e i punti di contatto più ampi nella triangolazione di guida migliorano il comfort, contribuendo così a ridurre la fatica per il pilota. La sella, più alta e più larga, consente di muoversi liberamente, mentre le carene del serbatoio riprogettate e la copertina ad alta aderenza tengono il pilota ben saldo al suo posto in caso di forti accelerazioni.

Cassa del filtro dell'aria

Il design monopezzo della cassa del filtro dell'aria, più rigido e con una presa d'aria ottimizzata, riduce la deformazione dell'aria, assicurando un flusso d'aria illimitato e la massima protezione del filtro. Il filtro dell'aria Twin Air è facilmente accessibile senza l'impiego di utensili rimuovendo semplicemente la fiancatina sinistra per procedere alla manutenzione.

Frizione idraulica

La frizione idraulica Brembo ad alte prestazioni garantisce un'usura uniforme, un funzionamento pressoché privo di manutenzione e un'azione perfetta in qualsiasi condizione. Grazie a questo sistema idraulico, il gioco è continuamente compensato in modo che il punto di pressione e il funzionamento della frizione rimangano identici in condizioni di freddo o di caldo, così come nel corso del tempo. Le infinite ore di test pensati per le competizioni hanno dimostrato l'eccezionale affidabilità del sistema idraulico di elevata qualità realizzato dall'italiana Brembo.

Freni idraulici

Le pinze del freno Brembo, ai vertici della loro categoria, garantiscono il massimo livello di qualità; sono infatti realizzate a partire da singoli pezzi di alluminio per offrire una resistenza eccezionale a fronte del minor peso possibile. Sono abbinate a un disco anteriore da 260 mm e a un disco posteriore da 220 mm, entrambi progettati per prevenire l'accumulo di fango, il tutto per garantire un'eccezionale forza frenante, infondendo sicurezza in qualunque condizione. Per l'edizione 2025, un nuovo pedale del freno posteriore più robusto garantisce una maggiore durata, per prestazioni di frenata costanti.

Manubrio ProTaper

Sviluppato in collaborazione tra Husqvarna Motorcycles e il principale produttore di manubri, ProTaper, la sua esclusiva piega offre comfort straordinario, robustezza ai vertici della categoria e resistenza all'affaticamento a fronte del minor peso possibile.

Manopole ODI

Le manopole lock-on ODI vantano un innovativo meccanismo dell'acceleratore integrato e un montaggio senza l'uso di colla. Il gruppo acceleratore offre una regolazione semplice in diverse posizioni, con la possibilità di montare camme diverse per personalizzare l'azione della manopola dell'acceleratore.

Pedane

Le pedane progettate con la fluidodinamica computazionale sono più ampie, per garantire un migliore controllo della moto, e al tempo stesso meno soggette a incastrarsi nei solchi profondi, nei salti quando "scrubbi" e nelle barriere a bordo pista. Questo lo si deve a un design più stretto per il montaggio nella struttura del telaio, che contribuisce anche a contenere il peso complessivo.

Ergonomia per zero fatica

Sovrastrutture funzionali

Le nuove sovrastrutture sono state progettate per consentire ai piloti di dare il meglio di sé per periodi di tempo prolungati. Dopo innumerevoli ore di test e perfezionamenti, le superfici e i punti di contatto più ampi nella triangolazione di guida migliorano il comfort, contribuendo così a ridurre la fatica per il pilota. La sella, più alta e più larga, consente di muoversi liberamente, mentre le carene del serbatoio riprogettate e la copertina ad alta aderenza tengono il pilota ben saldo al suo posto in caso di forti accelerazioni.
Ergonomia per zero fatica

Cassa del filtro dell'aria

Il design monopezzo della cassa del filtro dell'aria, più rigido e con una presa d'aria ottimizzata, riduce la deformazione dell'aria, assicurando un flusso d'aria illimitato e la massima protezione del filtro. Il filtro dell'aria Twin Air è facilmente accessibile senza l'impiego di utensili rimuovendo semplicemente la fiancatina sinistra per procedere alla manutenzione.
Ergonomia per zero fatica

Frizione idraulica

La frizione idraulica Brembo ad alte prestazioni garantisce un'usura uniforme, un funzionamento pressoché privo di manutenzione e un'azione perfetta in qualsiasi condizione. Grazie a questo sistema idraulico, il gioco è continuamente compensato in modo che il punto di pressione e il funzionamento della frizione rimangano identici in condizioni di freddo o di caldo, così come nel corso del tempo. Le infinite ore di test pensati per le competizioni hanno dimostrato l'eccezionale affidabilità del sistema idraulico di elevata qualità realizzato dall'italiana Brembo.
Ergonomia per zero fatica

Freni idraulici

Le pinze del freno Brembo, ai vertici della loro categoria, garantiscono il massimo livello di qualità; sono infatti realizzate a partire da singoli pezzi di alluminio per offrire una resistenza eccezionale a fronte del minor peso possibile. Sono abbinate a un disco anteriore da 260 mm e a un disco posteriore da 220 mm, entrambi progettati per prevenire l'accumulo di fango, il tutto per garantire un'eccezionale forza frenante, infondendo sicurezza in qualunque condizione. Per l'edizione 2025, un nuovo pedale del freno posteriore più robusto garantisce una maggiore durata, per prestazioni di frenata costanti.
Ergonomia per zero fatica

Manubrio ProTaper

Sviluppato in collaborazione tra Husqvarna Motorcycles e il principale produttore di manubri, ProTaper, la sua esclusiva piega offre comfort straordinario, robustezza ai vertici della categoria e resistenza all'affaticamento a fronte del minor peso possibile.
Ergonomia per zero fatica

Manopole ODI

Le manopole lock-on ODI vantano un innovativo meccanismo dell'acceleratore integrato e un montaggio senza l'uso di colla. Il gruppo acceleratore offre una regolazione semplice in diverse posizioni, con la possibilità di montare camme diverse per personalizzare l'azione della manopola dell'acceleratore.
Ergonomia per zero fatica

Pedane

Le pedane progettate con la fluidodinamica computazionale sono più ampie, per garantire un migliore controllo della moto, e al tempo stesso meno soggette a incastrarsi nei solchi profondi, nei salti quando "scrubbi" e nelle barriere a bordo pista. Questo lo si deve a un design più stretto per il montaggio nella struttura del telaio, che contribuisce anche a contenere il peso complessivo.
Diventa esperto

04. Diventa esperto

Diventa esperto

Ruote e pneumatici

Assemblate con mozzi fresati CNC, raggi leggeri e cerchi resistenti in lega anodizzata neri prodotti da D.I.D, le ruote della TC 250 garantiscono robustezza e riducono al minimo il peso delle masse non sospese. I nuovi pneumatici da motocross Dunlop Geomax MX34 vantano il collaudato design "block-within-a-block", per un maggiore controllo e un'aderenza eccezionale su una varietà di superfici.

Impianto di scarico

Il collettore di scarico della TC 250 è stato progettato mediante un innovativo processo di modellazione 3D. Il risultato è una forma perfetta, pensata per offrire prestazioni ottimali lungo l'intera gamma di regimi, e al tempo stesso molto compatta, per assicurare una sufficiente altezza libera dal suolo quando si affrontano solchi profondi.

Sistema di raffreddamento

Serbatoio

Il serbatoio da 7,2 litri si inserisce alla perfezione nelle sovrastrutture ergonomiche ed è dotato nella parte inferiore di un'imbottitura in gomma rivisitata per proteggere il telaio dall'usura. La pompa del carburante monopezzo e il filtro integrato consentono di svuotare maggiormente il serbatoio, aumentando l'autonomia della moto. Per una maggiore durata, il tubo esterno del carburante è stato instradato appositamente per renderlo meno esposto e ridurre la possibilità di danni.

Diventa esperto

Ruote e pneumatici

Assemblate con mozzi fresati CNC, raggi leggeri e cerchi resistenti in lega anodizzata neri prodotti da D.I.D, le ruote della TC 250 garantiscono robustezza e riducono al minimo il peso delle masse non sospese. I nuovi pneumatici da motocross Dunlop Geomax MX34 vantano il collaudato design "block-within-a-block", per un maggiore controllo e un'aderenza eccezionale su una varietà di superfici.
Diventa esperto

Impianto di scarico

Il collettore di scarico della TC 250 è stato progettato mediante un innovativo processo di modellazione 3D. Il risultato è una forma perfetta, pensata per offrire prestazioni ottimali lungo l'intera gamma di regimi, e al tempo stesso molto compatta, per assicurare una sufficiente altezza libera dal suolo quando si affrontano solchi profondi.
Diventa esperto

Sistema di raffreddamento

Diventa esperto

Serbatoio

Il serbatoio da 7,2 litri si inserisce alla perfezione nelle sovrastrutture ergonomiche ed è dotato nella parte inferiore di un'imbottitura in gomma rivisitata per proteggere il telaio dall'usura. La pompa del carburante monopezzo e il filtro integrato consentono di svuotare maggiormente il serbatoio, aumentando l'autonomia della moto. Per una maggiore durata, il tubo esterno del carburante è stato instradato appositamente per renderlo meno esposto e ridurre la possibilità di danni.
Tecnologicamente avanzata

05. Tecnologicamente avanzata

Tecnologicamente avanzata

Iniezione elettronica

Il sistema di iniezione elettronica sulla TC 250 porta numerosi vantaggi. La centralina elettronica prodotta da Vitesco analizza costantemente le condizioni di esercizio del motore e fornisce sempre la proporzione ideale di aria e carburante attraverso il corpo farfallato all'avanguardia da 39 mm Keihin. L'iniezione elettronica introduce inoltre due diverse mappature del motore, che possono essere facilmente attivate tramite l'interruttore montato a manubrio per personalizzare l'esperienza di guida. La retroilluminazione del mapping 1 è bianca, mentre quella del mapping 2 è verde. Inoltre, un sistema di nuova progettazione con valvola lamellare migliora la tenuta del condotto d'aspirazione, prevenendo l'accumulo di carburante in eccesso e la conseguente formazione di una miscela ricca all'interno del motore durante le sezioni estreme in salita o in discesa.

Avviamento elettrico

Per una procedura di avviamento facile e garantita in qualsiasi condizione, la TC 250 è dotata di una tecnologia di avviamento elettrico altamente affidabile, caratterizzata da un sistema che elimina del tutto l'avviamento a pedale. La batteria agli ioni di litio da 12,8 V e 2 Ah è posizionata comodamente sotto la sella e vicino al baricentro, per una maneggevolezza senza compromessi. Per avviare e arrestare il motore è presente un unico interruttore montato a manubrio, per una migliore facilità d'uso e per semplificare queste operazioni.

Commutatore della selezione della mappatura

L'iniezione elettronica della TC 250 permette di introdurre due mappature del motore in grado di soddisfare piloti di qualunque livello di abilità. Il mapping 1 (bianco), vale a dire l'opzione standard, eroga una potenza lineare e prevedibile, mentre il mapping 2 (verde) è più aggressivo, con una risposta dell'acceleratore più rapida e un'erogazione di potenza più esplosiva e vivace. Semplicemente premendo un pulsante sul commutatore della selezione della mappatura montato a manubrio, i piloti possono passare da un'opzione all'altra e selezionare la mappatura che preferiscono.

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore, progettato per essere più piccolo, più leggero e più rapido nell'elaborazione dei dati, include un sensore d'inclinazione (ROS) che taglia l'accensione e spegne il motore in caso di grave caduta, assicurando così un ulteriore livello di sicurezza.

Contaore

Il contaore dispone di un indicatore del livello del carburante integrato, che risulta visibile sul LED di stato dell'iniezione elettronica e avverte il pilota quando il livello del carburante sta scendendo troppo.

Interruttore combinato start/stop

L'interruttore combinato start/stop del motore è situato sul lato destro del manubrio per essere azionato semplicemente utilizzando il pollice. Ma non si limita a semplificare l'avviamento e lo spegnimento del motore: l'eliminazione dal manubrio di un ulteriore pulsante esclusivamente di massa riduce il rischio di potenziali danni o di attivazione involontaria in caso di caduta.

Tecnologicamente avanzata

Iniezione elettronica

Il sistema di iniezione elettronica sulla TC 250 porta numerosi vantaggi. La centralina elettronica prodotta da Vitesco analizza costantemente le condizioni di esercizio del motore e fornisce sempre la proporzione ideale di aria e carburante attraverso il corpo farfallato all'avanguardia da 39 mm Keihin. L'iniezione elettronica introduce inoltre due diverse mappature del motore, che possono essere facilmente attivate tramite l'interruttore montato a manubrio per personalizzare l'esperienza di guida. La retroilluminazione del mapping 1 è bianca, mentre quella del mapping 2 è verde. Inoltre, un sistema di nuova progettazione con valvola lamellare migliora la tenuta del condotto d'aspirazione, prevenendo l'accumulo di carburante in eccesso e la conseguente formazione di una miscela ricca all'interno del motore durante le sezioni estreme in salita o in discesa.
Tecnologicamente avanzata

Avviamento elettrico

Per una procedura di avviamento facile e garantita in qualsiasi condizione, la TC 250 è dotata di una tecnologia di avviamento elettrico altamente affidabile, caratterizzata da un sistema che elimina del tutto l'avviamento a pedale. La batteria agli ioni di litio da 12,8 V e 2 Ah è posizionata comodamente sotto la sella e vicino al baricentro, per una maneggevolezza senza compromessi. Per avviare e arrestare il motore è presente un unico interruttore montato a manubrio, per una migliore facilità d'uso e per semplificare queste operazioni.
Tecnologicamente avanzata

Commutatore della selezione della mappatura

L'iniezione elettronica della TC 250 permette di introdurre due mappature del motore in grado di soddisfare piloti di qualunque livello di abilità. Il mapping 1 (bianco), vale a dire l'opzione standard, eroga una potenza lineare e prevedibile, mentre il mapping 2 (verde) è più aggressivo, con una risposta dell'acceleratore più rapida e un'erogazione di potenza più esplosiva e vivace. Semplicemente premendo un pulsante sul commutatore della selezione della mappatura montato a manubrio, i piloti possono passare da un'opzione all'altra e selezionare la mappatura che preferiscono.
Tecnologicamente avanzata

Sistema di gestione del motore

Il sistema di gestione del motore, progettato per essere più piccolo, più leggero e più rapido nell'elaborazione dei dati, include un sensore d'inclinazione (ROS) che taglia l'accensione e spegne il motore in caso di grave caduta, assicurando così un ulteriore livello di sicurezza.
Tecnologicamente avanzata

Contaore

Il contaore dispone di un indicatore del livello del carburante integrato, che risulta visibile sul LED di stato dell'iniezione elettronica e avverte il pilota quando il livello del carburante sta scendendo troppo.
Tecnologicamente avanzata

Interruttore combinato start/stop

L'interruttore combinato start/stop del motore è situato sul lato destro del manubrio per essere azionato semplicemente utilizzando il pollice. Ma non si limita a semplificare l'avviamento e lo spegnimento del motore: l'eliminazione dal manubrio di un ulteriore pulsante esclusivamente di massa riduce il rischio di potenziali danni o di attivazione involontaria in caso di caduta.

Dettagli tecnici

Motore

  • Cambio 5 marce
  • Capacità della batteria 2 Ah
  • Raffreddamento Raffreddamento liquido
  • Avviamento Starter elettrico
  • Corsa 72 mm
  • Alesaggio 66.4 mm
  • Frizione DDS multidisco in bagno d’olio, comando idraulico Brembo
  • Cilindrata 249 cm³
  • EMS Sistema di gestione del motore Vitesco Technologies
  • Costruzione 1 cilindro, motore a 2 tempi
  • Alimentazione Iniezione elettronica Keihin, corpo farfallato 39 mm

Ciclistica

  • Peso (senza benzina) 99.6 kg
  • Capacità serbatoio (circa) 7.2 l
  • Interasse 1490 mm
  • Diametro disco freno anteriore 260 mm
  • Diametro disco freno posteriore 220 mm
  • Freno anteriore Freno a disco
  • Freno posteriore Freno a disco
  • Catena 520, Non-sealed
  • Costruzione telaio Telaio a traliccio centrale con doppia culla acciaio 25CrMo4
  • Sospensione anteriore Forcella a steli rovesciati WP XACT, Ø 48 mm
  • Altezza minima da terra 346 mm
  • Manubrio Pro Taper, alluminio Ø 28/22 mm
  • Sospensione posteriore Ammortizzatore WP XACT con leveraggio
  • Altezza sella 946 mm
  • Silenziatore Alluminio
  • Inclinazione cannotto di sterzo 63.9 °
  • Costruzione telaietto posteriore Poliammide rinforzato in alluminio
  • Escursione anteriore 305 mm
  • Escursione posteriore 293 mm
  • Ruote Ruote a raggi con cerchi in alluminio