AMA MX: nuovo trionfo del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing nel secondo weekend di Redbud

RJ HAMPSHIRE WINNER

RJ HAMPSHIRE

ZACH OSBORNE PODIUM RD 5

ZACH OSBORNE RD 5

DEAN WILSON RD 5

STILEZ ROBERTSON RD 5

Nel giorno della prima vittoria assoluta di RJ Hampshire nella classe 250MX, Zach Osborne coglie un altro podio in 450MX e si conferma leader di campionato

Dopo soli tre giorni di pausa è stato di nuovo tempo di battaglia a Redbud, dove il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha corso lunedì il Round 5 del campionato AMA Pro Motocross 2020. Sulla pista di Buchanan, nel Michigan, si è così conclusa la prima doppia tappa di questa anomala stagione, e RJ Hampshire ha mostrato quanto conti la costanza nella classe 250MX cogliendo la sua prima vittoria di giornata grazie a due podi di manche. Nella classe 450MX, è stato invece Zach Osborne a conquistare il terzo gradino del podio, portando a 28 punti il suo margine sugli inseguitori nel campionato, che si avvia ora alla sua seconda parte.

450MX
Nella prima manche, Osborne è scattato bene portandosi subito in seconda piazza. Messosi all’inseguimento del leader, è stato raggiunto verso fine gara da un gruppo scatenato di piloti in rimonta. Dopo aver scambiato le posizioni più volte negli ultimi giri, ha poi concluso quarto ai piedi del podio. In Gara2 è di nuovo scattato secondo allo start, e ancora una volta si è messo alle costole del leader di gara, che al giro 10 ha commesso un errore consentendo a Osborne di superarlo. Zach ha condotto la gara per due giri, prima di essere superato da Blake Baggett e rimanere poi secondo fino al traguardo, per il terzo posto di giornata.

“Non ho fatto una grande qualifica, ma sono riuscito a partire bene e a fare 4-2 per il terzo posto finale, che mi permette di allungare un pochino in classifica,” ha detto Osborne. “Non ringrazierò mai abbastanza la squadra per tutto l’impegno che ci mette, e siamo contenti di esserci messi questa doppia tappa alle spalle senza problemi.”

Dean Wilson ha chiuso appena fuori dalla top 10 grazie a due undicesimi posti di manche. Dopo cinque round, Dean è decimo assoluto nella classifica provvisoria della classe 450MX.

“Le due tappe di RedBud sono state faticose per me,” ha dello Wilson. “Ho un problema al ginocchio e non ho mai veramente trovato il ritmo, ma alla fine questa non può essere una giustificazione perché so che devo essere più veloce. Sono contento di essere a posto fisicamente e ce la metterò tutta a Millville.”

Jason Anderson dovrà probabilmente saltare i prossimi round dopo l’intervento chirurgico eseguito giovedì scorso per rimuovere una placca che gli era stata installata nel braccio, a seguito di un peggioramento della situazione dopo il Round 3.

250MX
In Gara1, Hampshire è partito terzo al cancello, e si è inserito subito nella lotta per il podio. È rimasto nei primmi 3 per la prima metà di gara, per poi passare secondo al giro 9; e non appena il leader di gara ha commesso un errore cadendo, RJ è passato in testa. Purtroppo però un sobbalzo lo ha quasi disarcionato a due giri dal termine, facendogli perdere la prima piazza e chiudere secondo. Nella seconda manche è di nuovo partito tra i primi e ha lottato per tutti i 16 giri di gara. Ancora una volta è salito in seconda posizione al giro di boa, ma è stato superato proprio all’ultimo giro chiudendo terzo. Il 2-3 di manche consente comunque a RJ di conquistare la sua prima vittoria di giornata del 2020.

“Oggi ho fatto delle belle partenze, il che mi ha aiutato. Avreo dovuto vincere Gara1, ma ho fatto un paio di errori che mi sono costati cari,” ha detto Hampshire. “In Gara2 comunque l’ho raddrizzata e sono contentissimo. Devo ringraziare tutto il team, questa è la mia prima vittoria di giornata da due anni a questa parte per cui è speciale. Ora è tempo di festeggiare un po’ per poi rimboccarsi le maniche fino a fine stagione.”

Il rookie Stilez Robertson è partito nella top 15 di Gara1, arrivando fino all’ottavo posto al giro di boa per poi chiudere nono. In Gara2 Robertson è di nuovo scattato quindicesimo, ma è arrivato nella top 10 già a metà gara. Uno scontro con un altro pilota durante un sorpasso lo ha però retrocesso a diciottesimo, per il tredicesimo posto di giornata.ù

“Oggi non è andata male,” ha detto Robertson.“In qualifica ero quinto, che è stato il mio miglior risultato finora. Ora lavorerò sulle partenze per stare con i primi.”

Jalek Swoll ha raggranellato qualche punto in campionato, con un diciannovesimo posto finale e un 23-15 di manche.

“Nella prima manche sono partito bene, ma avevo il freno davanti fuori uso e non me ne sono accorto fino alla prima curva, dove sono caduto dovendo poi ripartire ultimo,” ha detto Swoll. “In Gara2 invece non sono partito bene e non ho potuto far meglio di quindicesimo. Non è quel che volevo, ma abbiamo qualcosa su cui lavorare per il prossimo round.”

Prossima gara: 19 settembre, Spring Creek National a Millville, Minnesota

Risultati, RedBud II

450MX
1. Adam Cianciarulo, Kawasaki (1-3)
2. Blake Baggett, KTM (6-1)
3. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (4-2)

11. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (11-11)

250MX
1. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (2-3)
2. Dylan Ferrandis, Yamaha (5-2)
3. Shane McElrath, Yamaha (1-10)

13. Stilez Robertson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (9-18)
19. Jalek Swoll – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (23-15)

Classifiche di campionato, dopo 5 di 9 round

450MX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 212 punti
2. Marvin Musquin, 184 punti
3. Adam Cianciarulo, 170 punti

10. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 97 punti
15. Jason Anderson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 58 punti

250MX
1. Jeremy Martin, 216 punti
2. Dylan Ferrandis, 207 punti
3. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 170 punti

13. Stilez Robertson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 70 punti