Moto3: Fenati nella storia con la prima vittoria per Husqvarna al GP dell'Emilia Romagna di Misano

Fenati_Misano_win

Husqvarna Motorcycles celebra il suo primo successo in Moto3 grazie al pilota ascolano, che nella seconda gara in Romagna porta la sua FR 250 GP al primo posto al traguardo

Vincendo con un ultimo giro da manuale un tiratissimo secondo GP consecutivo sul circuito di Misano Adriatico, Romano Fenati ha regalato a Husqvarna Motorcycles il suo primo successo in una gara mondiale sull’asfalto. Una caduta durante la long lap penalty ha invece messo fuori dai giochi Alonso Lopez.

Una bellissima giornata ha illuminato il Misano World Circuit Marco Simoncelli per la seconda gara consecutiva in due domeniche. Il team Sterilgarda Max Racing, di nuovo sul suolo di casa, ha iniziato positivamente il weekend con Fenati nella top 5 delle prove libere. Sesto nelle qualifiche di sabato, il ventiquattrenne ascolano aveva buone chance di giocarsi le prime posizioni domenica; il suo compagno di squadra Alonso Lopez ha invece chiuso con il ventitreesimo tempo.

Giunto a soltanto mezzo secondo dal podio domenica scorsa, Romano Fenati stavolta è entrato subito nella lotta per la vittoria. Inserito in un gruppo di una decina di piloti tutti vicinissimi come da tradizione della Moto3, è riuscito ad avere la meglio sulla concorrenza al termine di un finale incandescente.

Fenati si è messo in posizione di attacco iniziando l’ultimo giro quarto, per poi infilare in un colpo solo a due curve dalla fine con una traiettoria strettissima Jaume Masia e Celestino Vietti, ostacolatisi a vicenda. Il talento ascolano ha saputo sfruttare lo spazio per agguantare il comando e tagliare il traguardo in testa, conquistando la prima vittoria della storia di Husqvarna Motorcycles in una GP del Mondiale Velocità (dopo i due podi sempre in Moto3 del 2014). Questa vittoria, la prima per Fenati dal GP d’Austria del 2019, è per lui la dodicesima in carriera, che lo rende anche il pilota più vincente nella storia della Moto3.

Alonso Lopez ha invece mostrato una discreta velocità inserendosi nella top 15, ma è stato penalizzato con un “long lap” a circa metà gara. Il giovane spagnolo ha purtroppo perso il controllo della sua moto mentre infilava lo stretto corridoio della zona di estensione prima della curva 9, cadendo e terminando il suo GP.

Grazie ai 25 punti ottenuti a Misano, Fenati è entrato nella top 10 della classifica di campionato dove occupa ora la decima posizione.

Il prossimo GP della Moto3 si disputerà sul circuito di Barcelona-Cataluyna il prossimo 27 settembre, terzo appuntamento iridato in tre settimane.

Romano Fenati“Vincere qui in Italia è un’emozione speciale per me. Finora abbiamo avuto difficoltà a inserirci nel gruppo dei primi in partenza, ma ora che ho più confidenza col freno anteriore, riesco a fare sorpassi più facilmente. È sempre dura perché ci sono tanti piloti veloci, anche troppo! Ma oggi la moto era perfetta, e così il mio feeling con l’anteriore. Abbiamo lavorato duro sulla frenata per questo weekend, e i risultati si sono visti: poter superare all’interno staccando forte è stato decisivo. Sono contento, perché in un paio di gare sono passato da ventesimo a primo: ora dobbiamo cercare di rimanere davanti.”

Alonso Lopez“Sono deluso. Penso di avere un buono potenziale, e anche con il long lap avrei potuto fare una buona gara; invece sono caduto ed è finita lì. Per Barcellona dovremo fare un altro passo avanti nelle prestazioni ma penso che sarà un weekend positivo, stiamo lavorando molto bene.”

Max Biaggi, Team Principal“Siamo felici e orgogliosi di avere realizzato la prima vittoria su strada della storia di Husqvarna. Ringrazio tutti i membri del team per il loro impegno, e naturalmente Romano che ha fatto il lavoro più grosso. Era da un pezzo che aspettavamo questo momento!”

Risultati – Campionato del mondo FIM Moto3 2020, Round 8

1 Romano Fenati (Husqvarna) 39:30.124, 2. Celestino Vietti (KTM)+0.036, 3. Ai Ogura (Honda) +0.121, DNF. Alonso Lopez (Husqvarna)

Classifica di campionato – Dopo il round 8

1. Albert Arenas (KTM) 119 punti;2. Ai Ogura (Honda) 117; 3. John McPhee (Honda) 98; 10. Romano Fenati (Husqvarna) 47; 23. Alonso Lopez (Husqvarna) 5