MXGP: seconda vittoria consecutiva in MX2 per Thomas Kjer Olsen a Mantova

olsen_MXGP_10-Mantova_2020_JPA__P5I4689

olsen_MXGP_10-Mantova_2020_JPA__P5I4261

Beaton_MXGP_10-Mantova_2020_JPA__P5I3437

77229_DeWolf_MXGP_10-Mantova_2020_JPA_AP4I1103

Nell’MXGP della Città Di Mantova il velocissimo danese del team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing conquista un nuovo successo di giornata con un 1-2 di manche.

Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Thomas Kjer Olsen ha conquistato una impressionante seconda vittoria consecutiva in MX2, dominando il MXGP della Città di Mantova. Con un ulteriore progresso nei suoi risultati, TKO ha vinto la prima manche del decimo round del Campionato del mondo di Motocross FIM, per poi cogliere la piazza d’onore in Gara2 e salire di nuovo sul gradino più alto del podio. Il suo compagno di squadra Jed Beaton non è invece riuscito a ritrovare la velocità che gli aveva fatto vincere una manche nel round precedente, chiudendo comunque con un solido 6-6 e il sesto posto di giornata.

Fresco di vittoria al round 9 di campionato, Thomas Kjer Olsen ha saputo ripetersi nella classe MX2 anche al MXGP della Città di Mantova. Evidentemente a suo agio sulla difficile sabbia del Tazio Nuvolari, Kjer Olsen ha colto in Gara1 la sua prima vittoria di manche del 2020. Partito bene, Thomas ha attaccato portandosi in terza piazza per poi dar vita a un finale thriller, in cui ha superato il secondo a tre giri dal termine e si è infine portato in testa nel corso dell’ultimo giro, per una meritatissima vittoria.

Gara2 ha visto una lunga rimonta di TKO, dopo che il danese ha chiuso il primo giro in ottava posizione. Sapendo di avere a portata di mano la vittoria di giornata, Thomas ha dato tutto producendosi in una serie di sorpassi che lo hanno visto chiudere in seconda piazza. Thomas ha così conquistato la sua seconda vittoria di giornata nella classe MX2 sulla sua FC 250, che gli consente di avvicinarsi ulteriormente alla top 5 di campionato.

Anche Jed Beaton si è di nuovo ben comportato a Mantova. Partito con il morale alle stelle dopo la sua prima vittoria di manche domenica scorsa, ha chiuso Gara1 in sesta posizione e ben posizionato per un bel risultato di giornata.

Dopo aver percorso tutta la prima curva di Gara2 affiancato al suo compagno di squadra, Jed ha realizzato un bel numero di sorpassi nei primi giri arrivando fino alla seconda piazza. Ma verso la fine della manche, l’australiano ha commesso un paio di errori che lo hanno retrocesso in sesta posizione. Il sesto posto di giornata gli permette comunque di conservare la quarta posizione nel Campionato del mondo MX2, con la top 3 a portata di tiro.

Nella classe EMX250, il giovanissimo Kay de Wolf ha faticato in entrambe le manche chiudendo nono assoluto. Il sedicenne olandese conserva comunque la terza piazza in campionato e punta a migliorarsi fra soli tre giorni, quando si correrà il settimo round di campionato. La gara di Mantova è stata dominata da Mattia Guadagnini del team Maddii Racing, che ha portato la sua FC 250 a una splendida doppietta.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà in pista per il terzo e ultimo round sul circuito di Mantova il prossimo 4 ottobre, con il round 11 del Campionato del mondo di Motocross FIM, l’MXGP d’Europa.

Thomas Kjer Olsen: “È incredibile. Finalmente mi sento al top, come prima. Riesco ad attaccare la pista, e la moto è così a posto che mi sento splendidamente. Gara1 mi ha stancato un po’, ma anche in Gara2 sono riuscito a spingere. L’ultima gara mi ha dato un bel po’ di fiducia e ho ritrovato la mia convinzione. Peccato che la stagione sia partita così male, ma sono contento di essere tornato alla vittoria.”

Jed Beaton: “Non è certamente la giornata che volevo dopo la vittoria di manche di domenica scorsa, ma in una giornata storta il 6-6 non è male. Sono caduto in entrambe le manche, che non è il massimo, e ho fatto qualche errore in Gara2. Ma non mi lamento, la moto è fantastica e semplicemente oggi non era la giornata. Ma domenica conto di tornare sul podio!”

Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM 2020, Round 10

MX2
1. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 47 punti; 2. Tom Vialle (KTM) 45; 3. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) 36… 6. Jed Beaton (Husqvarna) 30; 16. Alberto Forato (Husqvarna) 10; 19. Johannes Nermann (Husqvarna) 5; 22. Enzo Toriani (Husqvarna) 3; 24. Josh Gilbert (Husqvarna) 1

MX2 - Gara1
1. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 17 giri, 35:56:454;
 2. Maxime Renaux (Yamaha) 35:57:944; 3. Tom Vialle (KTM) 35:59:733… 6. Jed Beaton (Husqvarna) 36:09:504; 11. Alberto Forato (Husqvarna) 36:35:392; 22. Josh Gilbert (Husqvarna) 37:39:336; 24. Johannes Nermann (Husqvarna) 37:48:456; 25. Enzo Toriani (Husqvarna) 37:50:956

MX2 - Gara2
1. Tom Vialle (KTM) 35:28:261; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 35:31:661; 3. Roan Van De Moosdijk (Kawasaki) 35:38:328… 6. Jed Beaton (Husqvarna) 35:54:332; 16. Johannes Nermann (Husqvarna) 37:00:380; 18. Enzo Toriani (Husqvarna) 37:04:751; 20. Josh Gilbert (Husqvarna) 37:01:720

Classifiche di campionato – dopo il Round 10

MX2
1. Tom Vialle (KTM) 431 punti; 2. Jago Geerts (Yamaha) 385; 3. Maxime Renaux (Yamaha) 329; 4. Jed Beaton (Husqvarna) 316… 6. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 272; 14. Alberto Forato (Husqvarna) 95; 17. Josh Gilbert (Husqvarna) 73; 20. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 62; 32. Gianmarco Cenerelli (Husqvarna) 21; 34. Enzo Toriani (Husqvarna) 14; 37. Johannes Nermann (Husqvarna) 8; 39. Roland Edelbacher (Husqvarna) 5