MXGP: Thomas Kjer Olsen sul podio dell'MXGP d'Europa

_MXGP_11-Europa_2020_JPA__P5I8179

_MXGP_11-Europa_2020_JPA__P5I1553

Beaton_MXGP_11-Europa_2020_JPA__P5I2180

Beaton_MXGP_11-Europa_2020_JPA__P5I8228

77962_DeWolf_MXGP_11-Europa_2020_JPA_P5I6318

Con il terzo posto nell’ultimo appuntamento di Mantova, l’asso Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing conquista il terzo podio consecutivo in MX2.

Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing Thomas Kjer Olsen ha conquistato un altro podio di giornata nella classe MX2, questa volta al MXGP d’Europa, round 11 del Campionato del mondo di Motocross FIM 2020. Grazie a due quarti posti sul circuito di Mantova, il danese ha colto un’ottima terza piazza finale, chiudendo in bellezza il trittico mantovano. Buona prestazione anche per il suo compagno di squadra in MX2, Jed Beaton, sesto dopo un 5-5 di manche e salito al terzo posto nella classifica provvisoria di campionato MX2.

Con lo slancio delle due vittorie consecutive nella settimana che ha portato al MXGP d’Europa, Thomas Kjer Olsen ha concluso con il terzo podio di fila. Una bella partenza nella top 10 di Gara1 lo ha visto lasciar calmare le acque per poi lanciarsi all’attacco e salire al quinto posto al giro di boa della manche. Quarto al nono giro, ha sfruttato la pista libera davanti a sé ma pur girando sui suoi tempi migliori, non è riuscito a raggiungere la top 3 chiudendo quarto.

In Gara2 Kjer Olsen è partito meglio, spingendo subito come nei GP precedenti. Dopo molti giri passati ad attaccare Roan Van De Moosdijk per la quarta piazza, è riuscito nell’intento al giro 12, riuscendo poi a mantenere la posizione e chiudere quarto, per il terzo posto di giornata che lo fa anche salire in quinta posizione nella classifica provvisoria del mondiale MX2.

Con due quinte posizioni, Jed Beaton ha confermato il suo recente stato di forma, migliorando anche il suo 6-6 del precedente round a Mantova. Dopo una bella partenza, era quarto in Gara1 prima di perdere una piazza a favore del suo compagno di squadra Kjer Olsen al giro 8. Ha comunque insidiato Thomas fino a fine manche chiudendo quinto.

La seconda manche ha visto di nuovo Beaton alle spalle di Kjer Olsen sulla sabbia di Mantova. Pur girando sui tempi dei migliori, l’australiano non è purtroppo riuscito ad avanzare e ha concluso di nuovo quinto. Con questi risultati Jed ha ottenuto il sesto posto di giornata, tornando a occupare la terza posizione nel campionato mondiale MX2.

Positiva la prestazione del nostro Alberto Forato, finalmente costante sulla distanza delle due manche e capace di chiudere ottavo e decimo per il settimo posto di giornata.

Nella classe EMX250 disputata sabato, Kay de Wolf ha avuto una giornata difficile, chiudendo undicesimo di giornata senza riuscire a mostrare tutto il suo potenziale; Kay resta comunque terzo in classifica. Davanti a lui c’è Mattia Guadagnini del team Maddii, che con una nuova doppietta al Tazio Nuvolari si è portato a sole 28 lunghezze dal leader di campionato quando mancano tre round alla fine.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà in gara il prossimo 11 ottobre per l’MXGP di Spagna, round 12 del campionato.

Thomas Kjer Olsen: “Sono molto contento delle mie prestazioni in queste tre gare: due vittorie e un terzo posto, un ottimo bilancio di questa settimana in Italia. Oggi è stata la giornata meno buona, ma ho fatto del mio meglio e ho guidato bene. Tornare sul podio è una sensazione stupenda, e vedrò di confermarmi in Spagna.”

Jed Beaton: “Oggi non era quel che speravo. Sapevo di avere la velocità per stare davanti, ma non sono riuscito a farmi largo. Non è stata una giornata da dimenticare, ma nemmeno da incorniciare. Comunque sono tornato terzo in campionato, e lavorando sulle partenze cercherò di stare davanti e portare a casa altre vittorie da qui alla fine della stagione.”

Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM, Round 11

MX2
1. Jago Geerts (Yamaha) 47 punti; 2. Tom Vialle (KTM) 47; 3. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 36… 6. Jed Beaton (Husqvarna) 32; 7. Alberto Forato (Husqvarna) 24; 20. Enzo Toriani (Husqvarna) 7

MX2 - Gara1
1. Tom Vialle (KTM) 17 giri, 34:19:566; 2. Jago Geerts (Yamaha) 34:20:989; 3. Conrad Mewse (KTM) 34:24:339; 4. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 34:35:621; 5. Jed Beaton (Husqvarna) 34:47:693… 8. Alberto Forato (Husqvarna) 35:08:930; 18. Enzo Toriani (Husqvarna) 36:07:296; 25. Johannes Nermann (Husqvarna) 16 giri, 34:59:869; 26. Maxime Charlier (Husqvarna) 35:22:942

MX2 - Gara2
1. Jago Geerts (Yamaha) 17 giri, 34:04:896; 2. Tom Vialle (KTM) 34:05:878; 3. Ben Watson (Yamaha) 34:22:288; 4. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 34:24:344; 5. Jed Beaton (Husqvarna) 34:27:987… 10. Alberto Forato (Husqvarna) 35:10:333; 17. Enzo Toriani (Husqvarna) 36:00:691; 22. Johannes Nermann (Husqvarna) 16 giri, 34:36:987; 23. Maxime Charlier (Husqvarna) 35:15:313

Classifiche di campionato – dopo il Round 11

MX2
1. Tom Vialle (KTM) 478 punti; 2. Jago Geerts (Yamaha) 432; 3. Jed Beaton (Husqvarna) 348… 5. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 311; 13. Alberto Forato (Husqvarna) 119; 19. Josh Gilbert (Husqvarna) 73; 22. Mattia Guadagnini (Husqvarna) 62; 33. Gianmarco Cenerelli (Husqvarna) 21; 34. Enzo Toriani (Husqvarna) 21; 37. Johannes Nermann (Husqvarna) 8; 41. Roland Edelbacher (Husqvarna) 5