AMA MX: Zach Osborne si ripete al Loretta Lynn’s e consolida il suo primato in classifica 450MX

zach-osborne-winner

jason-anderson-rd2

dean-wilson-rd2

rj-hampshire-rd2

stilez-robertson-rd2

In condizioni pazzesche Osborne vince Gara2 e allunga sugli inseguitori, mentre in 250MX tocca a RJ Hampshire portare in alto il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha completato la seconda gara dell’inedito doppio weekend al ranch Loretta Lynn di Hurricane Mills, in Tennessee. Nel promettente inizio di questo campionato AMA Pro Motocross 2020, a guidare la squadra è stato Zach Osborne che con la sua incredibile determinazione è emerso da vincitore della 450MX per la seconda settimana consecutiva, nonostante le condizioni incredibilmente fangose per l’intera giornata. Anche il suo compagno di team RJ Hampshire ha messo in mostra un’ottima velocità, vincendo Gara1 nel caos generale per la sua prima vittoria di manche stagionale.

450MX

Il quinto posto finale è stato soddisfacente per Osborne, ma il percorso per arrivarci non è stato facile. Il leader di classifica 450MX è andato in crisi con la sua moto nell’unico turno di qualifica del sabato, a seguito delle piogge torrenziali e del fondo estremamente viscido. Il team ha poi lavorato bene per rimetterlo rapidamente in condizioni di conquistare un tempo nella top 10 durante la sessione “B”. In Gara1, Zach è partito male e ha chiuso il primo giro in trentunesima posizione, ma grazie a un’incredibile rimonta nel fango è arrivato a chiudere nella top 5. In Gara2, Osborne è scattato sesto e si è portato in zona podio prima del giro di boa. Arrivato alle calcagna del leader a pochi giri dal termine, lo ha superato appena prima del traguardo. Il suo 5-1 di giornata gli vale la vittoria finale.

“L’inizio di giornata è stato un incubo, ma l’ho raddrizzata con il 5-1 e conservando la tabella rossa, che è il segno di quello che sappiamo fare come squadra,” ha detto Osborne. “Nel complesso, è stata una fantastica rimonta e una fantastica giornata per noi.”

Anche per Jason Anderson, vincitore di Gara1 la scorsa settimana, l’avvio di giornata è stato difficile: intrappolato nell’inferno di fango dopo una caduta allo start della prima manche. Ripartito dalle retrovie, si è lanciato in rimonta ma una seconda caduta lo ha di nuovo fermato. Jason si è rifatto in Gara1, partendo da tredicesimo e rimontando fino a una notevole quarta piazza finale. Con il suo 27-4, Anderson conquista comunque una top 10 chiudendo nono di giornata.

“Il weekend è stato difficile, ma la seconda manche è andata bene e sono riuscito a rimontare bene” ha detto Anderson. “Sono pronto per dare il massimo al prossimo round.”.

Per Dean Wilson la giornata nel fango è stata ancora più difficile. In Gara1 è partito quarto ma è poi caduto al primo giro. Rimasto a lottare ai margini della top 10, ha avuto un altro problema alla fine della manche chiudendo ventesimo. In Gara2 è partito nella top 10 e ha mantenuto un ritmo di sicurezza chiudendo undicesimo.

“Questa gara è stata veramente dura per piloti e moto, per cui in Gara2 ho cercato un passo che mi permettesse di correre in sicurezza e salvaguardare la moto,” ha detto Wilson. “È stata dura, ma ne siamo usciti, e spero che arrivino presto condizioni più secche per mostrare il mio potenziale.“.

250MX

In Gara1, in una tempesta di fango RJ Hampshire è scattato nella top 3 e si è diligentemente portato in testa al quarto giro. Ha condotto poi gli ultimi 12 giri assicurandosi la prima vittoria di manche di questa stagione, con un margine di quasi 10 secondi. In Gara2 RJ ha invece pattinato al cancelletto, venendo in contatto con un altro pilota per poi cadere alla prima curva. Dopo aver chiuso il primo giro in trentesima piazza, era riuscito a riportarsi in ottava prima che la sua moto finisse vittima delle terribili condizioni poco prima del termine. Con l’1-18 di giornata Hampshire è comunque sesto assoluto e occupa la quarta piazza in campionato 2020.

“La pista oggi era brutale, ma ero carico dopo il successo in Gara1,” ha detto Hampshire. “Dopo la caduta in Gara2 ho provato a rimontare, ma la moto mi ha mollato a un giro e mezzo dal traguardo. Non è il risultato che volevamo, ma siamo veloci e pronti a battagliare per il resto della stagione."

Il rookie Stilez Robertson ha fatto il meglio che poteva in queste condizioni e ha ottenuto la sua prima top 10 in carriera nella 250MX. Robertson è scattato nei 10 nella prima manche e dopo un po’ di scambi di posizione ha chiuso dodicesimo. In Gara2 è partito di nuovo nella top 10 e ha poi rimontato fino a un settimo posto di manche che è il suo miglior risultato finora in questa classe, e che gli regala l’ottava piazza di giornata in quella che è soltanto la sua seconda gara da pro.

“Nel complesso è stata una giornata positiva per quanto le condizioni fossero tremende: probabilmente il fango peggiore che abbia mai visto,” ha detto Robertson. “Nella prima manche ho fatto troppi errori e troppe scivolate; in Gara2 invece ho guidato piuttosto bene, senza troppi errori.

Jalek Swoll ha saltato la gara a seguito della commozione cerebrale patita nella prima manche 250MX di sabato scorso, e spera di poter rientrare quanto prima.

 

Risultati, Loretta Lynn’s National II

450MX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (5-1)
2. Adam Cianciarulo, Kawasaki (3-5)
3. Marvin Musquin, KTM (8-2)
… 
9. Jason Anderson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (27-4)
18. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (20-11)

250MX
1. Jeremy Martin, Honda (3-2)
2. Dylan Ferrandis, Yamaha (2-4)
3. Alex Martin, Suzuki (7-1)

6. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (1-18)
8. Stilez Robertson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing (12-7)

Classifiche di campionato – dopo il Round 2 di 9

450MX
1. Zach Osborne – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 88 punti
2. Marvin Musquin, 69 punti
3. Justin Barcia, 59 punti
4. Jason Anderson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 58 punti
… 
13. Dean Wilson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 32 punti

250MX
1. Dylan Ferrandis, 90 punti
2. Jeremy Martin, 84 punti
3. Alex Martin, 71 punti
4. RJ Hampshire – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 70 punti

14. Stilez Robertson – Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing, 27 punti